Liuteria "Casa del Violino"

Nella nostra bottega il giovane liutaio Vladimiro Cubanzi realizza i principali modelli di ​viole​, ​violini e violoncelli​ (cello​) ​ seguendo i canoni della tradizionale liuteria cremonese famosa in tutto il mondo.

Vladimiro è nato a Mosca, dove ha studiato ​ il violino e il pianoforte. Si è avvicinato all’arte della fabbricazione degli strumenti ad arco grazie all’amore e alla passione trasmessagli dallo zio, famoso liutaio.

L’artigiano, per costruire uno strumento, impiega più di 200 ore di lavoro: plasmare e mettere insieme oltre 70 pezzi di legno richiede una grande maestria, nell’applicare le tecniche giuste e nell’assecondare le risposte acustiche di ogni singolo pezzo.

Ogni strumento è un pezzo unico, ed è il legno selezionato a fare la differenza principale, rendendo irripetibile la vibrazione e la resa del suono.

Terminati gli studi si trasferisce nella città italiana perché tra i liutai Cremona​ è la città per eccellenza dell’arte liutaria.

Un bravo liutaio deve possedere alte competenze per produrre strumenti di pregio e deve saper condividere i propri saperi per alimentare il know-how. Per questo Vladimiro fa parte dell’Associazione Liutaria Italiana (A.L.I.) e del Consorzio Liutai “Antonio Stradivari” di Cremona, Associazioni che sono considerate fondamentali per preservare l’identità dei liutai cremonesi.

Nella bottega “​Casa del violino Cubanzi​” ​ si respira la vera essenza dell’arte dei violin makers, un’arte lenta fatta di pazienza e grande passione, per imprimere al pezzo di legno grezzo un’anima che risuoni nello strumento finito.